Privacy and Cookies


Natura
Approfondimenti
Itinerari gps
I Paesi

Il progetto

Il Progetto “GREEN ROAD BASILICATA” ha l’obiettivo di avviare una programmazione, concertata con i principali stakeholders locali, finalizzata a potenziare l’offerta turistica che colleghi la fascia costiera ionica all’entroterra montano della Val d’Agri e Val Camastra, tenendo in considerazione la principale direttrice stradale, la SS 598 (Fondavalle dell'Agri), che percorre la Valle dell'Agri toccandone i comuni (che sono collegati alla strada con uscite e svincoli) fino a ricongiungersi con la SS 106 nel territorio di Scanzano Jonico.
Una innovativa progettazione di integrazione tra la terra e il mare attraverso itinerari non tradizionali, che si sviluppano in percorsi, attività e iniziative nel pieno rispetto dello sviluppo sostenibile ambientale.Obiettivo è ridurre la concentrazione del turismo nei tradizionali circuiti estivi, prendendo in esame le possibilità di distribuzione dei flussi per l’intero arco dell’anno nelle aree dell’entroterra lucano, caratterizzate da un patrimonio naturalistico, culturale ed enogastronomico capillarmente diffuso, ma non adeguatamente conosciuto e valorizzato. L’idea è, dunque, di favorire un “modello” di sviluppo turistico basato sull’integrazione dei due prodotti favorendo un turismo sostenibile, dal punto di vista ambientale, economico e sociale. Muovendo, quindi, dall’analisi della domanda turistica esistente e potenziale, ci si è proposti di verificare se l’offerta turistica dell'entroterra sia in grado di intercettare e soddisfifare adeguatamente una domanda turistica sempre più composita ed esigente. In particolare, una volta comprese le caratteristiche e le motivazioni al viaggio dei turisti che attualmente gravitano sul territorio costiero e partendo dai nuovi concetti di natura e di bene culturale, focalizzando l’attenzione sul valore strategico dei luoghi, si è giunti alla progettazione di alcuni prodotti turistici e le strategie di sviluppo.Nella sezione di www.valdagriturismo.it vi presentiamo due itinerari-natura e cultura- di congiungimento e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale dei due territori.